perché un Contratto?

per Sottoscrivere Insieme il Futuro del Nostro Territorio

Il Contratto di Costa dà attuazione concreta alle disposizioni della UE che indicano agli Stati Membri il raggiungimento di obiettivi strategici alla scala di bacino idrografico.

Le norme nazionali e regionali che recepiscono queste direttive invitano a produrre e implementare un’idea integrata e condivisa di sviluppo locale, condizione necessaria e premiante per ottimizzare i finanziamenti disponibili e attrarre nuove risorse.

Il percorso partecipato si rivela una modalità adeguata per tradurre localmente i principi europei della governance, valorizzando la sussidiarietà istituzionale, il coinvolgimento attivo dei soggetti locali, e consentendo di individuare un Programma di Azioni strategiche per il territorio.

Sottoscrittori

Ente Parco regionale Riviera di Ulisse • Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Frosinone e Latina • Provincia di Latina • Acqualatina • Consorzio di Bonifica dell’Agro Pontino • Consorzio sviluppo Industriale Sud Pontino • Comune di Fondi • Comune di Sperlonga • Comune di Itri • Comune di Gaeta • Comune di Formia • Comune di Minturno • CGIL • Federlazio • UNPLI Lazio • Proloco di Itri • Lega Ambiente Sud Pontino • Italia Nostra Golfo di Gaeta • Lega Navale Gaeta • Lega Navale Formia • Lega Navale Scauri • Porto di Sperlonga srl • CCIAA Azienda del Mare Latina • FLAG Mar Tirreno • Club Unesco Latina • Club Nautico Gaeta • Associazione Gli Equilibri Naturali • Associazione Lestrigonia • Centro Culturale Ambientale Lega Navale Italiana • WWF Litorale Laziale • Sperlonga Diving Center • Fare Verde Formia • Associazione Italiana Cultura Elettronica Castelforte • Associazione Linea Gustav Fronte Garigliano • Comitato Luigi Giura

0
Contratti Di Costa istituiti nella Regione Lazio
118626423_3052819158173238_3269517749198033457_o
0 Km
tratti fluviali interessati dai CDC
73209062_2345134175608410_4363107450367246336_n
0 %
tratto di costa Laziale regolamentato dai CDC
0 %
territorio regionale interessato dai CDC
parco_logo
0 Mln
cittadini Laziali residenti nei territori interessati dai CDC
Piano d'Azione

Progetto MICROMAR

i TAVOLI tematici

Territorio Costa e Fiume

È il gruppo di lavoro che coordina la governance partecipativa su qualità delle acque, difesa idraulica, difesa del territorio e valorizzazione ambientale – rinaturalizzazione, come previsto dall'Agenda ONU 2030.

Cammini

È il gruppo di lavoro che coordina la governance partecipativa sulla valorizzazione del paesaggio, la riscoperta e promozione dei cammini storici e religiosi, secondo i criteri di turismo sostenibile dettati dall'Agenda ONU 2030.

# Lazio Plastic Free

aiutaci a Liberare il territorio dalla Plastica... compila il Questionario!

Turismo sostenibile

È il gruppo di lavoro che coordina la governance partecipativa sulla promozione, lo sviluppo e la diversificazione del turismo, secondo i criteri di sostenibilità previsti dall'Agenda ONU 2030.

Cambiamenti climatici

È il gruppo di lavoro che coordina la governance partecipativa sulle attività umane che influenzano il clima e la temperatura della Terra. Obiettivo fondamentale è la resilienza del territorio attraverso le varie mitigazioni dettate dell’Agenda ONU 2030.

Parità di genere

È il gruppo di lavoro che coordina la governance partecipativa per il raggiungimento e l'uguaglianza di genere ed emancipare tutte le donne, garantire la rappresentanza nei processi decisionali, politici ed economici, promuovere economie sostenibili, obiettivo dell'Agenda ONU 2030.

le Aree Sensibili del Contratto di Costa

il tratto più delicato e prezioso di un fiume che ha scritto la storia d’Italia

un gioiello di macchia mediterranea da proteggere e riscoprire

dalla città-fortezza alla falesia dove il mito si perde nella bellezza

le spiagge degli imperatori, ai piedi della rocca dei poeti

un ecosistema ricchissimo, da preservare per la sua unicità

Comitato di Coordinamento del Contratto di Costa
(Visited 1.918 times, 1 visits today)